Assumere integratori di omega 3 per dimagrire

Utilizzare gli omega 3 per dimagrire è possibile, anche se non dovrà mancare una dieta sana e dell’attività fisica utile a tenere sotto controllo il peso ed eliminare, così, il grasso in eccesso.

Omega 3: fa ingrassare o dimagrire?

Spesso quando si parla dei benefici degli omega 3 si pensa immediatamente al cuore: in realtà, però, gli acidi grassi essenziali non sono solo da prendere in considerazione per i vantaggi che offrono all’apparato cardiocircolatorio, bensì, pure al resto dell’organismo.

Oltre a rendere più sani e lucenti capelli, unghie e pelle, possono esser considerati un prezioso alleato della salute dell’uomo per l’effetto antinfiammatorio che esercitano sugli organi e sui muscoli, tant’è vero che anche i bodybuilder cercano di non farli mancare mai nella loro alimentazione.

Bisogna dire, però, che ci sono alcune persone che si chiedono spesso se l’omega 3 fa ingrassare o dimagrire: Jonathan Buckley e Peter Howe, due esperti dell’università australiana di Adelaide, hanno condotto studi sia sui roditori sia sull’uomo ed hanno notato che gli acidi grassi polinsaturi possono esser utilizzati addirittura per contrastare l’obesità, promuovendo la perdita di peso.

Naturalmente, assumere omega 3 non vuol dire dimagrire nel giro di una settimana. Dovrete tenere a mente che sarà fondamentale scegliere dei cibi ricchi di acidi grassi essenziali o degli integratori di omega 3 e 6 che fanno dimagrire e che gli stessi dovranno essere associati a sport e una dieta ipocalorica. Al tempo stesso, se riuscirete a imporre uno stile di vita sano ed equilibrato, sarete certi che gli omega 3 vi porteranno ad avere meno grasso addominale. Assumere gli omega 3 vi aiuterà anche a non avere la pancia gonfia: in questo modo, potrete sentirvi meglio con il vostro corpo e guardarvi allo specchio con soddisfazione.

Ci sono dosi precise di omega 3 e 6 per dimagrire?

Poter sfoggiare un fisico impeccabile è il sogno di milioni di persone: tuttavia, spesso è molto difficile mantenersi in linea, soprattutto se non si segue una dieta corretta o, ancora, non si fa esercizio fisico in maniera sufficiente. Ecco che quindi, di tanto in tanto, qualcuno propone di puntare su una dieta che sfrutti gli omega 3 e 6 per dimagrire, un approccio che qualche ricerca ha ritenuto non completamente errato, a patto però di non esagerare con le calorie e fare attività fisica costante. Gli acidi grassi polinsaturi sono principalmente famosi per essere in grado di regolare la quantità di trigliceridi nel sangue e, allo stesso tempo, hanno pure la fama di promuovere il colesterolo buono, prevendo di conseguenza il rischio di formazione di trombi.

Tuttavia, secondo lo studio australiano sarebbe possibile contrastare l’accumulo di peso tramite una dieta in cui non manchino gli omega 3, ma senza dire come assumerli per riuscire a dimagrire, sottolineando solo l’importanza di seguire una dieta ipocalorica e la necessità di non essere sedentari.

Quindi se vi state domandando come prendere gli omega 3 per dimagrire e il dosaggio corretto per innescare la perdita di peso, non sappiamo darvi una risposta esatta. Il nostro suggerimento è di organizzare la vostra dieta in modo più ordinato, cercando di non far mancare mai frutta e verdura e portando sulla vostra tavola diversi alimenti, ricchi pure di omega 3 che comportano anche benefici per dimagrire. Durante la giornata, poi, concedetevi delle belle passeggiate o, se avete la possibilità, fate un po’ di attività sportiva in palestra o una bella nuotata in piscina. In questa maniera, potrete avere la certezza di non mantenere quei chili di troppo che tanto odiate, ma anzi di sviluppare pure un po’ di massa muscolare.

Diffidate comunque di quelle false testimonianze circa una perdita di peso veloce con gli acidi grassi essenziali e non credete al fatto che gli omega 3 fanno male al fegato. Molto spesso sul web si possono leggere di falsi miti che non hanno nulla a che vedere con la realtà; ricordatevi che è sempre necessario trovare un’evidenza scientifica nelle linee guida o delle fonti attendibili. Per esempio, in questo caso possiamo dirvi che questi lipidi sono ottimi per il fegato, poiché uno studio ha rivelato che gli stessi sono utili ad abbassare i livelli di grasso in questo organo.

Per quanto riguarda gli omega 3 e le loro controindicazioni, invece, possiamo sottolineare che solo nel caso di un’allergia sono da evitare, oppure, se state seguendo una terapia farmacologica poiché siete persone a rischio di emorragie.

In ogni caso, gli acidi grassi essenziali omega 3 non devono mai mancare nell’alimentazione: qualora non riusciste ad apportarli tramite il cibo, potreste assumerli con i nostri integratori Omegarosa ed Omegarosa Plus, acquistabili comodamente sullo shop online di Mosqueta’s.