Prodotti biologici alla rosa mosqueta per contrastare le cicatrici

L’olio alla rosa mosqueta è un prezioso alleato per la routine di bellezza di milioni di persone: tuttavia, l’efficacia dello stesso è stata dimostrata scientificamente soltanto per determinate problematiche.

Quali inestetismi si possono curare efficacemente con l’olio di rosa mosqueta?

Ricorrere all’uso di prodotti naturali per curare il corpo e ritrovare la bellezza è una scelta sempre più comune tra tantissime persone: il desiderio di sfruttare le risorse messe a disposizione dalla natura per lenire – o addirittura eliminare – fastidiosi problemi senza andare ad apportare sostanze poco gradite al corpo è abitudine ormai sempre più diffusa. Tra i rimedi naturali più apprezzati troviamo indubbiamente l’olio alla rosa mosqueta, vero toccasana per lenire i rossori, oppure, per rendere meno visibili le smagliature o per eliminare i segni dell’invecchiamento precoce e le rughe d’espressione. La scelta quindi di curare con l’olio di rosa mosqueta il viso è inoltre resa ancor più mirata e consapevole dal fatto che diversi studi scientifici hanno confermato l’efficacia degli effetti positivi sulla cute sin dalle prime applicazioni di questo unguento. La spremitura a freddo dei semi di questa specie floreale permette di conservare intatte le proprietà della stessa, la quale si differenzia per la presenza di acido linoleico e acido alfa-linolenico, ai quali si aggiungono antiossidanti naturali, tra i quali la vitamina E, fitosteroli e carotenoidi. La capacità di rigenerare i tessuti tipica di questo unguento è un’altra ragione per la quale si sceglie l’olio di rosa mosqueta per attenuare la visibilità delle cicatrici vecchie, o ancora, per trattare l’invecchiamento prematuro della cute. Per quanto invece vi siano parecchie persone che sostengono di aver ottenuto benefici dall’applicazione dell’olio alla rosa mosqueta sulle cicatrici dell’acne, non sono stati svolti test scientifici a sostegno di questa tesi, motivo per il quale non ci sentiamo di confermare la validità di questo tipo di trattamento. In conclusione, vi ricordiamo che non solo potete applicare l’olio di rosa mosqueta per lenire le cicatrici comuni, bensì, potete ricorrere allo stesso pure per ridurre la visibilità di cheloidi, le macchie di vecchiaia, le scottature e per eliminare gli effetti derivanti dall’esposizione al sole.